Attività Benefiche

Dalla Sua fondazione ad oggi tanti sono stati gli obbiettivi raggiunti:

 

Anno 2000: sostegno alla Lega Italiana per la lotta contro i tumori sezione di Bergamo Lire 13.000.000.

 

Anno 2001: proclamato dell’ONU”anno del volontariato: L’Associazione ha donato un Minibus all’U.I.L.D.M. sezione di Bergamo.

 

Anno 2002: proclamato dall’ONU anno internazionale della montagna, è stato portato a compimento il progetto “LAB”con il quale abbiamo ricreato a Cantoni, frazione di Oneta in Valle Seriana, un’atmosfera di studio e di amicizia, dove l’evoluzione  socio-economica aveva creato un ambiente difficile da vivere per i giovani.

 

Anno 2003: proclamato dall’ONU: “ Water for the future”. Con il tema “acqua bene prezioso”abbiamo promosso un convegno con relatori di fama mondiale . Il progetto portato a termine da volontari, si è concluso con la realizzazione di cinque pozzi nel Malawi, Missione sostenuta da Padre Mario Pacifici,  EURO 20.000,00.

Inoltre all’U.I.L.D.M. sezione di Bergamo sono stati donati €. 1.500,00.

La stessa cifra alla lega italiana per la lotta contro i tumori sez. di Bergamo.

 

Anno 2004: proclamato dall’ONU “ International Year o Rice” riso come alimento che sfama due terzi della popolazione mondiale.

Contributo a “PIA MERCIER “ nello stato di Burchina Fas.

Contributo di €. 700,00 operazione Ricostruire per il rimpatrio in Cos’ovo.

Progetto cultura ed informazione per disabili visivi Bergamaschi attrezzatura tecnologica necessaria  presso la biblioteca Caversazi.

Donazione di dieci  quintali di riso  a Don Fausto Resmini  per i pasti ai disagiati.

Donazione agli Ospedali Riuniti di Bergamo di un apparecchio Doppler portatile per la chirurgia vascolare.

A conclusione di quanto sopra è stato stampato un volume: IL RISO E’ VITA.

 

Anno 2005: proclamato dall’ ONU ANNO DELLO SPORT E DELL’EDUCAZIONE FISICA.

Con la partita “UN GOAL PER LA RICERCA” con la partecipazione di Parlamentari Bergamaschi  i nostri programmi si sono indirizzati per la costruzione di una Casa di Accoglienza per bambini orfani  vittime dello Tsunami nel Sud Est Asiatico; dell’attrezzatura  sportiva della palestra della “Comunità adolescenziale “ del villaggio Gabrieli di Bergamo; alla consegna di un cane per il non vedente Stefano Toti centralinista all’Università di Bergamo; consegna di due borse di studio Senior all’Istituto di ricerche Farmacologiche Mario Negri di Bergamo per due progetti: Dott.ssa Gaia Pianetti  indirizzata alla ricerca sulla malattia rara nei bambini colpiti da insufficienza renale “sindrome Emolitica Uremica SEU” e alla Dott.ssa Elena Gagliardini per lo studio rivolto  al “Ruolo del sistema Immune nello sviluppo del tumore della prostata”(allegato pieghevole dell’evento).

 

Anno 2006: proclamato dall’ONU ANNO INTERNAZIONALE DEL DESERTO E DELLA DESERTIFICAZIONE.

Fenomeno che interessa la maggior parte del pianeta Terra con particolare pregiudizio all’attività delle donne nel terzo mondo.

Così è nata l’idea di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla progressiva desertificazione del territorio con una mostra di Artisti Bergamaschi che hanno donato una loro opera, a tema, significativa permettendoci di organizzare una mostra dal titolo DISSONANZE e sensibilizzare l’opinione pubblica sulla desertificazione del pianeta Terra.

 

Il ricavato della mostra anno 2006/2007 ci ha permesso di realizzare i progetti:

1 – “Progetto di irrigazione” per la Missione dei Padri Monfortani di Bergamo in Malawi. Il progetto ha realizzato strutture idonee all’irrigazione di sette ettari di terreno coltivabile che offrirà lavoro alle donne per tutto l’anno, garantendo dignità di vita alle rispettive famiglie. Questo progetto è stato completato ,  con l’attivazione di cinque pozzi in cinque villaggi nella stessa Missione

2 – L’acquisto di una macchina per “pilare il Riso” ha sostituito la  pulitura fatta a mano permettendo alle bambine di frequentare i corsi scolatici: macchina destinata alla Missione di Suzana – Guinea Bissau  di Padre Davide Simionato  oriundo  bergamasco .

3 – Asf Bergamo si è fatta carico in parte del  progetto per la casa di accoglienza  in Brasile delle Suore Orsoline di Bergamo per ragazze madri, adolescenti e bambine a rischio sia a livello personale che sociale.

4 – Raccolta occhiali  per la missione a Balaka in Malawi dei Padri Monfortani di Bergamo sostenuta da Padre Mario Pacifici.

5 – Asf Club Service di Bergamo “ONLUS”  ha fatto suo, il PROGETTO “ELDORADO”, patrocinato dalla GAMEC per giovani artisti delle ultime generazioni. Questa opera  aumenterà , grazie alla nostra   donazione, il già prestigioso patrimonio dell’Accademia Carrara conosciuta in tutta Europa, e della Galleria D’arte Moderna e Contemporanea, patrimonio di tutti i cittadini Bergamaschi, che lascia un segno tangibile alla città.

6 – Sostegno alla mostra tattile “un senso per l’arte” organizzata da OMERO (Associazione sportiva dilettantistica diversamente abili di Bergamo), e patrocinata dal Comune, dalla Provincia, dalla Camera di Commercio Industria ed Agricoltura di Bergamo.

7 – Abbiamo partecipato al  progetto di ASF Internazionale per i bambini sopravvissuti al terremoto in Pakistan.

 

Anno 2007/2008: Sostegno biennale formativo per operatori rivolto al centro artistici  Euro 12.500  Scala di Giacobbe presieduto da Mons. Gervasoni.

Contributo al comitato umanitario in Bolivia sostenuto dal nostro concittadino Massimo Casari Euro 1.000.

Donazione alla chirurgia vascolare degli Ospedali Riuniti di Bergamo di un apparecchio doppler portatile “WIMED” Euro 1.200,00 primario Prof. Gigi Aiazzi.

Contributo all’Associazione “Casa accoglienza Eleonora sostenuta dal dott. Giuseppe Locatelli Euro 1.300.

Donazione di q.li 10 di riso a don Fausto Resmini per i pasti ai disagiati (donazione Sig. Luciana Radici).

 

Anno 2009/2010: In partnerariato con l’alto Commissario delle Nazioni Unite Proclamato anno internazionale nel “MIGLIORARE LA QUALITA’ DELLA VITA DEI BAMBINI E DELLE DONNE RIFUGIATI NEL BACINO DEL MEDITERRANEO”.

Progetti sul territorio:

1) Contributo al Centro Autistici Fondazione “Angelo Custode” per un sostegno biennale ad un percorso formativo per operatori. € 12.500,00.

2) Contributo al comitati umanitario in Bolivia sostenuto dal nostro concittadino Massimo Casari.

3) Donazione Chirurgia Vascolare degli Ospedali riuniti di Bergamo mediante la donazione di un apparecchio Dopler portatile.

4) Contributo all’associazione “Casa Accoglienza Eleonora” di Bergamo.

5) Donazione all’associazione UILDM per la ricerca sulla Distrofia Muscolare.

 

Anno 2011: In partenariato con l’alto Commissario delle Nazioni Unite proclamato anno internazionale dello “ SDRADICAMENTO DELLA POVERTÀ CHE AFFLIGGE I DUE TERZI DEL NOSTRO PIANETA” con l’obiettivo di portare a 300 famiglie di rifugiati politici in Siria un contributo per aiutarli a vivere.

Progetti sul territorio:

1) Secondo contributo al Centro Autistici Fondazione “Angelo Custode” per un sostegno ad un percorso formativo per operatori €. 12.500,00.

2) Aiuto alle famiglie bisognose attraverso tre centri di Ascolto:

a) Parrocchia di San Sisto

b) Parrocchia Pignolo

c) Parrocchia San Colombano

3) Donazione all’associazione UILDM per la ricerca sulla Distrofia Muscolare.

4) Contributo all’associazione “Golf per la vita” che ha lo scopo di favorire, tramite lo sport, l’autonomia fisica, psichica e mentale di giovani con disabilità fisica e mentale.

 

Anno 2012: Borsa di studio all’Associazione  “Amici della Pediatria” che verrà conferita ad un medico specializzando in pediatria

Partecipazione al progetto “ Mai Più Sole” dell’Associazione “AIUTO DONNA” che si occupa di donne che subiscono violenza e maltrattamenti in ambito familiare, supportandole nell’ascolto, nel rispetto e nella stima di se stesse senza alcun pregiudizio.

In partenariato con l’Alto commissario delle Nazioni Unite “Contribuire alla ricostruzione di una parte delle 185 abitazioni distrutte o danneggiate nella regione delle 18 Montagne nella parte Ovest della Costa D’avorio”.